Romeo

Sul finire degli anni 90 la d.ssa AnnaMaria Bartolomei ex primario pediatra arrivata ormai alla pensione e quindi con maggior disponibilità di tempo libero, si recò in Tanzania presso l’ospedale di Mlali, su invito di padre Angelo Simonetti fondatore e allora direttore di questa struttura sanitaria che è tuttora un centro residenziale di diagnosi e cure per bambini con handicap motori, per sovraintendervi l’allestimento e l’organizzazione del laboratorio e del dispensario.Dopo quella prima esperienza di tre mesi ogni anno ritornava in Africa a portare il suo contributo umano, scientifico ed economico ovunque ce ne fosse bisogno seguita da alcune persone via via sempre più numerose che la affiancavano con entusiasmo nelle sue iniziative di solidarietà.
Di fatto si viene a creare un gruppo di volontari dapprima quasi tutti di provenienza dal mondo sanitario ( medici, infermieri, laboratoristi ecc…) ma che in seguito si arricchì di altre competenze professionali come geometri, muratori, idraulici, agricoltori e così via.
Nel novembre del 2007 per darci migliore visibilità  e migliore organizzazione per ottimizzare al meglio le nostre risorse ci siamo dati una veste pubblica costituendoci in una Associazione tra l’altro legalmente riconosciuta come ONLUS.
L’abbiamo voluta chiamare con termine in swahili “ Polepole” cioè piano piano come a voler significare che possiamo fare solo piccole cose e per l’appunto piano piano.
Questa è in sintesi la nostra storia e in questo 2017, decimo anniversario della nostra fondazione, vogliamo provare a riorganizzare ed aggiornare il sito internet, scusandoci con tutti coloro che ci hanno “visitato” per averlo trascurato per così tanto tempo.
La d.ssa AnnaMaria Bartolomei, nostra fondatrice e da sempre nostra presidente onorario ci ha lasciato un anno fa.
A noi rimane il compito di continuare la strada da Lei intrapresa e di estendere la sua opera.


Le nostre attività

L’0spedale di Itololo

I Padri Passionisti e le Suore d’Ivrea fondarono il dispensario di Itololo nel 1966.Il dispensario aveva solo due edifici: uno era destinato ai servizi sanitari e l’altro era destinato alla residenza delle suore.All’inizio, il dispensario di Itololo servi’ 47 villaggi con una popolazione di circa 68.000 persone.L’ospedale di riferimento era situato a Kondoa, a circa …

Progetto per la costruzione di un asilo nel villaggio di Hembahemba ( Distr. Di Kongwa, Reg. Di Dodoma , Tanzania )

HEMBAHEMBA è un villaggio nei pressi di Kibaigwa (distante circa 15 km) con più di 4000 abitanti,che dal lontano anno 1990 è servito pastoralmente dalla parrocchia di Mlali. Più di 2500 dei residenti sono cattolici e meritavano di essere una Parrocchia, ma per motivi vari il Vescovo Mons. Matthias nel 1998 dichiarò KIBAIGWA capoluogo e …